Creativamente senza alcol

 

Il progetto, nato da una sinergia tra i Lions Club del Distretto 108 Ia2,  Dipartimento delle Dipendenze Patologiche dell’ASL AL della Provincia di Alessandria e la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, affronta, con i ragazzi delle scuole medie, l’argomento dei rischi per la salute dell’abuso alcolico; viene utilizzata una metodologia interattiva e partecipata che, a partire dalla visione e dall’analisi critica di spot pubblicitari su bevande alcoliche e di videoclips sui rischi dell’uso di alcol, fornisce informazioni sulle tematiche e promuove la creazione di slogan e prodotti grafici originali.

I destinatari individuati sono gli insegnanti e gli studenti delle classi II delle scuole medie inferiori che hanno aderito all’iniziativa.
Gli obiettivi specifici sono i seguenti:

  • esplorare, nell’ambito del gruppo classe, le opinioni e le conoscenze sulle bevande alcoliche e sui relativi rischi;
  • incrementare il livello di conoscenze sulle sostanze alcoliche (effetti acuti, patologie correlate) e, in particolare, sugli effetti dell’alcol alla guida di auto/moto-veicoli.

La metodologia prevede:

  1. un incontro per ogni Istituto Scolastico con gli insegnanti per la presentazione del progetto e la consegna/illustrazione del materiale informativo;
  2. un incontro in ogni classe della durata di 2/3 ore gestito da operatori ASL (in presenza dell’insegnante) e operatori del Lions Club, nel quale vengono utilizzati strumenti quali brain-storming, visione di supporti audiovisivi (diapositive e filmati), discussione guidata sui contenuti emersi, questionario di gradimento;
  3. eventuali incontri di approfondimento con gli insegnanti interessati.


L’ultima parte del progetto consiste nella realizzazione di un concorso a premi, rivolto ai ragazzi delle classi coinvolte, finalizzato alla costruzione di un messaggio originale (slogan o disegno) che rappresenti l’idea dell’alcol come sostanza psico-attiva il cui abuso può comportare rischi per la salute; la partecipazione dei ragazzi è prevista sia individualmente, sia come gruppo classe.
Gli elaborati vengono valutati da una giuria apposita in base a criteri di creatività nella formulazione del messaggio, coerenza con il tema proposto, spendibilità del prodotto e qualità tecnica della realizzazione.
Per informazioni su Creativamente Senza Alcol

Contattare il Coordinatore del Comitato Distrettuale Francesco Ricagni