Poliambulatorio per gli indigenti
sito ufficiale dei Lions 108ia2 | lions club liguria | lions club genova | lions club alessandria

Lions 108 ia2 sito ufficiale dei Lions 108ia2 | lions club liguria | lions club genova | lions club alessandria Poliambulatorio per gli indigenti

Poliambulatorio per gli indigenti

Poliambulatorio per gli indigenti

19 novembre 2017
presso i locali della Caritas di Alessandria

UN POLIAMBULATORIO " NESSUNO ESCLUSO "

 

Club Lions Alessandria Host, Alessandria Marengo e Bosco Marengo Santa Croce

Un poliambulatorio a disposizione delle “persone che non hanno nulla” è stato inaugurato presso i locali della Caritas di Alessandria in occasione della Giornata Mondiale del Povero.

Sono stati realizzati un ambulatorio medico e uno odontoiatrico, che sono già stati completati e arredati e il servizio delle docce, che sarà operativo dalla prossima primavera.

E’ questa la risposta concreta dei Lions alessandrini che hanno finanziato l’opera nell’ambito delle celebrazioni del Centenario.

Un’idea nata nel 2015 su proposta del vescovo di Alessandria, monsignor Guido Gallese che, all’apertura della Porta Santa, aveva espresso il desiderio che nella Diocesi rimanessero dei segni permanenti legati alle opere di misericordia.

I Presidenti dei Club Lions Alessandria Host, Alessandria Marengo e Bosco Marengo Santa Croce hanno raccolto l’appello mettendo a disposizione del progetto denaro, professionalità e apparecchiature indispensabili per consentire ai medici e ai dentisti di poter lavorare con i necessari “strumenti del mestiere”. Collaborazione è stata fornita anche dalla Fondazione Social di Alessandria mentre il servizio sanitario sarà garantito da due associazioni di medici “Nessuno Escluso” e “Progetto Odontoaiuto” che forniscono i loro servizi su base volontaria. Attraverso gli introiti dell’8xmille la Diocesi, che ha già messo a disposizione i locali, si farà carico anche della copertura dei costi annuali di gestione.

Un grazie sincero ai partner del progetto è stato rivolto da Giampaolo Mortara, direttore della Caritas diocesana e da Roberto Massaro, presidente dell’Associazione Opere Giustizia e Carità della Diocesi di Alessandria che hanno sottolineato l’importanza di questo nuovo servizio che risponde al bisogno di assistenza sanitaria di persone che, diversamente, non hanno la possibilità di potersi curare.

Il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco si è complimentato per l’iniziativa che si affianca all’impegno del Comune per le categorie sociali più deboli.

L’intervento del Vice Governatore del Distretto 108 IA2, Alfredo Canobbio ha concluso la cerimonia di inaugurazione dei locali rimarcando come l’attenzione dei Lions ai bisogni reali delle comunità sia sempre viva e pronta a tradursi in azioni concrete come quella appena realizzata grazie all’intervento dei tre Club Lions alessandrini che ha permesso di dare vita a una struttura efficiente e attrezzata, in grado di offrire cure specialistiche per icittadini meno abbienti.

 

Stiamo facendo un mondo di differenza

I Lions stanno cambiando il mondo una comunità alla volta, rispondendo alle necessità sia a casa propria che in tutto il mondo. Siamo 1,4 milioni
di uomini e donne che credono che la solidarietà sia importante. E quando lavoriamo assieme possiamo raggiungere abiettivi più grandi e avere un impatto maggiore di quello che possiamo ottenere da soli.